Stampaggio
Marchio DNV GL Certificazione ISO 9001

Stampaggio materie plastiche

Nel reparto di stampaggio ad iniezione materie plastiche avviene l′effettiva realizzazione del prodotto. Il parco macchine comprende una serie di presse orizzontali a iniezione di tonnellaggio compreso tra 40 e 700 t ed è dotato sia delle tradizionali macchine oleodinamiche, che delle recenti macchine elettriche, tutte in rete per un migliore controllo di processo dello stampaggio materie plastiche; l′officina costruzione stampi interna garantisce poi la manutenzione ordinaria e straordinaria degli stampi in tempi ridotti.

Lo stampaggio dei polimeri tecnici: non solo nylon

La peculiarità dell′azienda è la capacità di stampare con estrema flessibilità, oltre ai classici polimeri plastici, materiali plastici altamente tecnologici ma più complessi da gestire in fase di stampaggio ad iniezione, come Victrex® PEEK, IXEF Para®, PPS, PVDF, PFA. Questi ultimi richiedono stampi adeguatamente costruiti e condizionati e vanno montati su presse attrezzate ad hoc per lo stampaggio delle materie plastiche tecniche.

Lo stampaggio plastiche rinforzate e il metal replacement

In un’alta percentuale di produzioni realizzate nel nostro reparto di stampaggio materie plastiche vengono utilizzati i tecnopolimeri rinforzati. La materia prima di partenza può essere di diversi tipi: dalle poliammidi e le poliolefine a quelle più tecniche come Victrex® PEEK e fluorurati. Ad esse vengono poi aggiunte diverse cariche come la fibra di vetro, la fibra di carbonio, il talco, ecc per migliorare alcune caratteristiche tecniche consentendo di ottenere prodotti più idonei a specifiche applicazioni.
Molte volte questi tecnopolimeri rinforzati vengono utilizzati per il “metal replacement”, ossia per realizzare pezzi in materiale plastico che in origine erano nati in metallo. Adottando alcuni accorgimenti in termini di parametri di processo e progettazione stampo vi possiamo guidare nella sostituzione del metallo con un tecnopolimero.
Le materie plastiche, ormai da anni, hanno dimostrato le loro potenzialità della sostituzione dei metalli, in quanto capaci di garantire stabilità dimensionale eccellente, resistenza chimica, resistenza all’urto e alle vibrazioni e buon aspetto superficiale. Oltre al superamento dei requisiti tecnici richiesti, questi materiali rappresentato una soluzione economicamente interessante per produzioni su larga scala.

A noi la vostra idea, a voi il prodotto finito

Oltre allo stampaggio della plastica, Crea s.r.l. opera nella produzione di piccole serie ma anche di lotti grandi e continuativi di prodotti finiti: in base alle richieste si completa il processo con la burattatura, la pallinatura, l’assemblaggio e il confezionamento, garantendo tempi di consegna in grado di soddisfare le specifiche necessità del cliente.

I nostri macchinari

REPARTO STAMPAGGIO

N°1 pressa da 40 tonnellate
N°2 presse da 62 tonnellate
N°3 presse da 75 tonnellate
N°1 pressa da 80 tonnellate
N°1 pressa da 100 tonnellate
N°1 pressa da 120 tonnellate
N°1 pressa da 125 tonnellate
N°1 pressa da 160 tonnellate
N°1 pressa da 180 tonnellate
N°1 pressa da 210 tonnellate
N°1 pressa da 250 tonnellate
N°1 pressa da 300 tonnellate
N°1 pressa da 400 tonnellate
N°1 pressa da 700 tonnellate

vari trituratori
forni per la materia prima
essiccatori
miscelatori
vari dosamaster
varie centraline di termoregolazione
vari robot
nastri trasportatori
taglierina

REPARTO ASSEMBLAGGIO E IMBALLAGGIO

buratto
macchine per gli assemblaggi
pallinatrice per particolari plastici
bilance contapezzi

Per maggiori informazioni





Sono ammessi file pdf, png, jpg, jpeg, stp, igs, dxf, dwg con peso massimo di 10 Mb

Tutti i campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori